• Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di
  • Con la sponsorizzazione non condizionante di

Presentazione

L'ipertensione polmonare è una condizione emodinamica che influenza negativamente la prognosi del paziente, che può comparire isolatamente, per una patologia vascolare primitiva del circolo polmonare, oppure può essere associata a molte altre patologie cardiologiche, polmonari o sistemiche. La diagnosi differenziale è fondamentale per guidare l’approccio terapeutico, ma lo è anche raggiungere al più presto la diagnosi eziologica perché identificarla in uno stadio precoce e vuol dire iniziare precocemente la terapia e ritardare la progressione della malattia.

Nelle forme di ipertensione arteriosa polmonare da alcuni anni si sta affermando il concetto che la strategia terapeutica va adattata al rischio individuale del paziente, perché solo in questo modo si possono ottenere buoni risultati clinici.

L’obiettivo del congresso è la discussione collegiale delle più recenti acquisizioni in ambito diagnostico e terapeutico e delle strategie di valutazione del rischio, non solo nell’ipertensione arteriosa polmonare ma anche nelle altre forme di ipertensione polmonare. Il progetto IPHNET - ITALIAN PULMONARY HYPERTENSION NETWORK - ha infatti come obiettivo quello di condividere metodologie, protocolli e risultati delle cure al fine di studiare e curare in maniera adeguata tutte le varie forme di ipertensione polmonare.

Programma

PROGRAMMA PRELIMINARE

14 OTTOBRE 2022

13:00 – 14:00

Light lunch

   

14:00 – 16:00

SESSIONE 1 – IPERTENSIONE POLMONARE: DAL SOSPETTO CLINICO ALLA DIAGNOSI DI MALATTIA

Presenta: Massimiliano Mulè

14:00 - 14:45

 

Role playing: Come si arriva alla diagnosi di malattia e come la si cura

Laura Scelsi, Alessandra Greco, Paola Argiento, Claudia Raineri, Adele Valentini

14:45 – 15:30

Pro&Contro: Controversie sulla stratificazione del rischio

Paola Argiento - Claudia Raineri

15:30 – 16.00

Questions&Answer:

Focus on:

-        A chi fare lo screening

-        Come comportarsi quando insorge sospetto di IP in un paziente con BPCO

-        Quando è necessario inviare il paziente al centro esperto

Silvia Papa, Nicola Lanzarone, Emanuele Romeo, Gian Luca Iannuzzi

 

16:00 – 16:30

Coffee break

16:30 – 16:40

 

 

Saluti iniziali del Presidente IPHNET e Presidente ARCA

Stefano Ghio, Giovanni Zito

 

Saluti Presidente AMIP

Vittorio Vivenzio

 

16:40 – 18:00

SESSIONE 2 – IPERTENSIONE POLMONARE CRONICA POST-EMBOLICA (CTEPH): APPROCCIO INDIVIDUALIZZATO

Moderatore: Gavino Casu, Livio Giuliani, Giuseppe Galgano

16:40 – 17:00

Come seguiamo i pazienti dopo un’embolia polmonare acuta: cosa insegna la vita reale

Carlo D’Agostino

17:00 – 17:20

La terapia chirurgica

Andrea M. D’Armini

17:20 – 17:40

La terapia percutanea

Irene Lang

17:40 – 18:00

La terapia farmacologica della CTEPH e dell’ipertensione polmonare persistente dopo chirurgia

Livio Giuliani

18.00 – 18.50

 

SESSIONE 3 – INTERVISTA CON L’ESPERTO DI IPERTENSIONE POLMONARE DI GRUPPO 2

Michele D’Alto intervista Stephan Rosenkranz

Panel: Marco Guazzi, Stefano Ghio

 

Temi da dibattere:

-        Dallo scompenso cardiaco sinistro all’ ipertensione polmonare: fisiopatologia tra dubbi e certezze

-        Come riconoscere il paziente con ipertensione polmonare post – capillare “irreversibile”

-        Quale terapia per il paziente con ipertensione polmonare post – capillare

-        Disegniamo insieme un trial clinico e immaginiamo con quale farmaco

 18.50 – 19.00                  Discussione dei temi trattati

 

 

15 OTTOBRE 2022

09:00 – 10:20

SESSIONE 4 – LE LINEE GUIDA 2022: TRA NOVITÀ E GAPS OF EVIDENCE

Moderatori: Roberto Badagliacca, Laura Scelsi, Carlo M. Lombardi

09:00 – 09:20

Novità dalle ultime Linee Guida

Laura Scelsi

09:20 – 09:40

Come distinguere le diverse forme di ipertensione polmonare

Massimiliano Mulè

09:40 – 10:00

La Stratificazione del Rischio: quali strumenti abbiamo a disposizione

Roberto Badagliacca

10:00 – 10:20

I pazienti a rischio intermedio: l’adeguamento della terapia specifica

Dario Vizza

10:20 – 11:20

 

SESSIONE 5 – IPERTENSIONE POLMONARE DI GRUPPO 3

Moderatori: Patrizio Vitulo, Carlo Albera, Michele Correale

10:20 – 10:40

Diversi fenotipi clinici nella ipertensione polmonare associata a pneumopatie diffuse

Lucilla Piccari

10:40 – 11:00

Quando e come studiare l’ipertensione polmonare nel gruppo 3

Giuseppe Paciocco

11:00 – 11:20

 

 

11.20 – 11.30

Nuove prospettive terapeutiche nell’ipertensione polmonare associata a interstiziopatia 

Nicola Lanzarone

Discussione dei temi trattati

11:30 – 12:30

 

SESSIONE 6 – PH BATTLE: CLINICAL GAMES AND JOKES

Presentano: Michele D’Alto, Stefano Ghio

 

12:30 – 13:30           

 

Light lunch

 

13:30 – 14:50        

SESSIONE 7 – IPERTENSIONE POLMONARE: ESPERIENZE A CONFRONTO

Moderatori: Francesco Parisi, Paola Argiento, Carlo Albera

13:30 – 13:50

Il paziente anziano con comorbidità: una nuova sfida diagnostica e terapeutica

Pietro Ameri

13:50 – 14: 10

L’evoluzione rapida del paziente pediatrico: cosa aspettarsi e cosa fare?

Francesca Raimondi

14:10 – 14:30

Il paziente sclerodermico: paradigma di complessità

Veronica Codullo

14:30 – 14:50

La malattia veno-occlusiva polmonare: un’insidia da riconoscere al più presto

Massimiliano Palazzini

14:50 – 15:40           

 

SESSIONE 8 – INTERVISTA CON L’ESPERTO DI IPERTENSIONE POLMONARE DI GRUPPO 1

Carmine Dario Vizza intervista Raymond Benza

Panel: Massimiliano Mulè, Emanuele Romeo

 

Temi da dibattere:

-        C’è ancora spazio per la mono – terapia?

-        Duplice terapia up-front: i farmaci sono tutti uguali? Cosa fare quando non basta?

-        Quali sono i pazienti ideali per la triplice up-front? E se non bastasse?

-        Il timing al trapianto di doppio polmone

-        Nuove frontiere terapeutiche

15:40  

 

Saluti e chiusura dei lavori

 

 

Informazioni

Obiettivo formativo

18 - Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

Procedure di valutazione

Al termine del percorso formativo, previa presenza ad almeno il 90% del Corso e al superamento della verifica di apprendimento (questionario ecm online) e completata la compilazione delle procedure ECM online (Scheda valutazione qualità percepita e Questionario rilevazione fabbisogni formativi) il discente potrà effettuare il download automatico del proprio attestato in formato pdf.

Metodi di insegnamento

Formazione residenziale in presenza e discussioni interattive

Lingua

Italiano

Responsabili

Responsabile scientifico

  • Dott. Michele D'Alto
    Consultant Cardiologist (Dirigente medico I livello), Department of Cardiology
    Scarica il curriculum
  • Dott. Stefano Ghio
    Dirigente Medico di I livello, Cardiologia, Policlinico San Matteo, Pavia; Professore a contratto di Cardiologia
    Scarica il curriculum
  • Prof. Carmine Dario Vizza
    Professore Ordinario Università Sapienza di Roma Direttore UO Ipertensione Polmonare - Policlinico Umberto 1
    Scarica il curriculum

Elenco delle professioni e discipline a cui l'evento è rivolto

Medico chirurgo

  • Allergologia ed immunologia clinica
  • Anestesia e rianimazione
  • Cardiochirurgia
  • Cardiologia
  • Chirurgia Generale
  • Endocrinologia
  • Genetica medica
  • Malattie dell'apparato respiratorio
  • Medicina interna
  • Pediatria
  • Radiodiagnostica
  • Reumatologia

Biologo

  • Biologo

Infermiere

  • Infermiere
leggi tutto leggi meno

Allegati

Localizzazione